sardegnatoujours

Blog di viaggi in Sardegna

Cucina sarda

Fregola sarda ai frutti di mare

Lafregola ai frutti di mare è una ricetta classicamente sarda; la fregola (o fregula) è una pasta secca molto simile al couscous fatta prevalentemente a Cagliari, a Oristano e nel Campidano. La semola di grano duro viene lavorata a mano per sfregamento fino ad ottenere delle piccole sfere irregolari; il sapore è caratteristico e dovuto alla naturale essiccazione e tostatura della pasta.

Ingredienti per 3 persone

  • fregola sarda – 250 gr.
  • frutti di mare (cozze, vongole, fasolari) – 1 kg.
  • pomodorini (ciliegini o piccadilly) – 10
  • spicchio d’aglio – 1
  • peperoncino secondo gradimento
  • prezzemolo tritato
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Preparazione Fregola

Pulire le cozze e metterle a spurgare i frutti di mare in acqua e sale (circa 35 gr di sale ogni lt di acqua) per almeno un paio d’ore, cambiando l’acqua di tanto in tanto per eliminare la sabbia.

Sciacquare bene i frutti di mare sotto acqua corrente e metterli in una padella con coperchio, lasciatele aprire a fuoco vivace.

Quindi togliete le valve dal guscio conservando il fumetto e alcuni molluschi con il guscio (circa 5 per ogni singolo piatto).

Nel frattempo in una padella fare rosolare l’aglio con olio e peperoncino, aggiungere la fregola e farla tostare come se fosse un risotto.

Prendere i pomodorini lavati e tagliati a pezzetti e metteteli in padella con la fregola

Aggiungere un po’ di fumetto o in assenza acqua calda e lasciare cuocere la fregola mescolando di tanto in tanto,aggiungete quindi vongole e fasolari, il tutto coperto dal coperchio.

Aggiungere il brodo di cottura delle cozze filtrato con un colino a maglia fine (in modo che trattenga eventuale sabbia)

 Lasciare cuocere aggiungendo il brodo necessario e mescolando di tanto in tanto per non far attaccare la fregola.

Quando la fregola è quasi cotta far ritirare il liquido di cottura e aggiungere le cozze (sia quelle nelle valve che senza) e fate insaporire.

Impiattate cospargendo con prezzemolo tritato e Buon appetito 😉

Per chi non avesse tempo di preparare i frutti di mare, mi è capitato di utilizzare i sughi già pronti “CONDISCOGLIO” Arbi (sugo pronto ai futti di mare con pomodoro).

Lascia una risposta

Tema di Anders Norén