Il villaggio di San Salvatore è un suggestivo borgo di origine medievale che prende il nome dalla chiesa situata al centro del paese un tempo santuario pagano di origine nuragica legato al culto dell’acqua.

È stata oggetto di varie sovrapposizioni religiose da quelle romane a quelle arabe, frutto delle diverse invasioni che il luogo ha subito nella storia.

chiesa di San Salvatore

Le piccole abitazioni attorno alla chiesa prendono il nome di cumbessias edificate nel XVII secolo, sono oggi semi-abbandonate, affollate una volta all’anno per la festa di San Salvatore che si festeggia la prima domenica di settembre.

Celebre è l’evento della corsa degli scalzi dove i fedeli trasportano il simulacro di san salvatore di corsa a piedi nudi per 9 chilometri dal centro abitato di Cabras al borgo si San Salvatore. La spettralità particolare del borgo ha attirato numerosi produttori dei film western soprattutto intorno agli anni sessanta e settanta. Ed è stata anche scenografia di vari video musicali di artisti internazionali.

Come arrivare al villaggio di san salvatore

Da Cabras percorrere la provinciale 6 per San Giovanni di Sinis, svoltare a destra per Is Arutas, lungo la strada sulla destra troverete sia le indicazioni per il villaggio, sia le prime case del borgo.

Nei dintorni

Tutte le spiagge della Penisola del Sinis da San Giovanni a Putzu Idu passando per la celebre spiaggia di quarzo di Is Arutas

GALLERIA IMMAGINI

  • villaggio di san salvatore
  • villaggio di san salvatore
  • villaggio di san salvatore
  • villaggio di san salvatore
  • villaggio di san salvatore
  • villaggio di san salvatore
  • villaggio di san salvatore

PRENOTA ORA SU BOOKING.COM LA TUA VACANZA

Booking.com