sardegnatoujours

Blog di viaggi in Sardegna

Area di Cagliari, Turismo

Visitare il Parco di Molentargius e galleria immagini

Il parco di Molentargius – saline è situato tra tre grandi agglomerati urbani di Cagliari, Quartu Sant’Elena e Selargius. Il parco fu una grande salina ove già in epoca fenicia si estraeva il sale fino al 1984 quando l’attività cessò definitivamente per l’elevato inquinamento. Dopo una massiccia bonifica sul territorio è stato istituito nel 1999  parco regionale dalla regione Sardegna e sottoposta a tutela ambientale.  E’ considerata una delle più importanti aree umide d’Europa per la presenza di una vasta flora e fauna di elevato interesse. La maggiore attrattiva del luogo sono  I fenicotteri  rosa, perfettamente integrati nell’area chiamati in sardo anche “gente arrubia” per il particolare colore rosa del piumaggio dovuto dalla loro alimentazione fatta di microorganismi rosa presenti nelle acque salate. Si contano circa 8 mila nascite all’anno dunque sono facilmente avvistabili dalle numerose postazioni di birdwatching presenti in tutto il parco ma sovente volano avanti e indietro per tutta la città di Cagliari.

fenicot primo piano (FILEminimizer)

Visitabili anche i resti dell’archeologia industriale del 1900 come i palazzi dei dirigenti costruiti in stile liberty e tutti gli impianti utilizzati per la produzione del sale.

20180425_105008_Fotor (FILEminimizer)

Diverse sono le visite guidate organizzate a terra, in bus o attraverso il battello che ripercorre i canali di navigazione presenti in gran parte del Parco. Consigliamo di portare con voi i binocoli per evitare di disturbare gli animali. La bici è il mezzo adatto per visitare il parco, (nel l’info point è possibile noleggiarle). Poco distante è facilmente raggiungibile la spiaggia del Poetto attraverso sicure piste ciclabili.

PRENOTA ORA SU BOOKING.COM

Booking.com



1 Comment

  1. Un articolo veramente interessante scritto molto bene

Leave a Reply

Theme by Anders Norén