sardegnatoujours

Blog di viaggi in Sardegna

Le Cale di Baunei

BAUNEI

Le Cale di Baunei  detengono il mare tra i più belli al Mondo, per le sue acque cristalline dalle sfumature di blu e azzurro turchese, e per le sue spiagge selvagge sotto alte falesie ricoperte da rigogliosa macchia mediterranea.

Si trovano nel meraviglioso Golfo di Orosei  nel comune del paesino montano di Baunei, nella regione dell’Ogliastra.

Raggiungibili solo via mare con le imbarcazioni dai vicini porticcioli di Santa Maria Navarrese o Cala Gonone, oppure attraverso affascinanti trekking, ma molto spesso faticosi e per escursionisti esperti.

Le gite in barca hanno il prezzo di circa 40 euro ed è possibile effettuare una minicrociera in almeno tre cale.

I sentieri che partono molto spesso dall’Altopiano del Golgo, sono molto suggestivi perche attraversano selvaggi boschi all’interno del Supramonte tra una ricca fauna , antichi ovili, e alberi secolari.

CALA MARIOLU

Una delle cale più belle d’Italia, un mare che sembra dipinto ricco di sfumature dal turchese al verde smeraldo, una vera piscina naturale per le acque limpidissime e un paesaggio paradisiaco.

La spiaggia è interamente di sassolini bianchi e rosa, circondata da un’alta falesia di 500 metri che cade a picco sul mare. La cala per la sua natura selvaggia è raggiungibile solo a piedi attraverso un sentiero per escursionisti esperti, oppure in barca.

Il fondale è ricco di colori e di vita, inizialmente basso si inabissa velocemente verso grandi profondità animate da pesci e vegetazione marina. Fuori dall’acqua è facile avvistare i cormorani, il falco pellegrino e l’aquila reale.

Cala Mariolu

CALA GOLORITZE’

Gioiello della costa di Baunei e di tutta la Sardegna. Monumento nazionale è un vero paradiso terrestre è considerata la spiaggia più bella d’Italia.

Il mare è ricco di sfumature dall’azzurro turchese ad un intenso blu che lascia senza fiato. La cala è composta di ciottoli bianchi levigati, e sta sotto alte falesie e sotto la famosa guglia di punta Caroddi alta 147 metri.

Un arco di pietra riaffiora sul mare e si tuffa sulle acque cristalline. Ci si arriva solamente a piedi perche la navigazione è vietata per non inquinare questo paradiso terrestre.

Il sentiero parte dal Golgo di Baunei e attraversa un fitto bosco di macchia mediterranea e attraversa antichi ovili abbandonati. Da non perdere.  Leggi anche Cala Goloritzè : come raggiungerla

Cala Goloritzè

CALA DEI GABBIANI

Cala gabbiani è situata a pochi passi da cala mariolu. Cala poco conosciuta ma non ha nulla da invidiare dalle altre cale di Baunei.

La spiaggia è estesa ed è di ciottoli bianchi. Il mare assume diverse tonalità in base all’altezza del sole che riflettendo sulle scogliere bianche attribuisce colori del mare incredibili.

Cala Gabbiani

CALA BIRIOLA

Situata a meta strada tra Cala Goloritze e Cala Luna è delimitata da innumerevoli e suggestivi scogli.

La spiaggia è formata da sassolini bianchi che riflettendo il sole e il cielo attribuiscono innumerevoli sfumature di colori sul mare, dal verde smeraldo all’azzurro al turchese.

Raggiungibile solamente in barca o a piedi attraversando un sentiero che passa affianco un imponente scarpata e si inoltra all’interno la foresta di Biriola fino a raggiungere il Golgo, tra lecci secolari e ginepri. il sentiero fu aperto dai carbonai che utilizzavano la cala per facilitare l’imbarco del materiale.

Poco prima vi sono le piscine di venere.

PRENOTA ORA SU BOOKING.COM

Booking.com



Tema di Anders Norén